Journal

Come abbinare il colore delle calze

Un uomo elegante non deve mai dimenticare di stare attento nella cura di tutti i dettagli per quanto riguarda l’abbigliamento.

Un aspetto che fa la differenza è il corretto abbinamento delle calze con l’abbigliamento che si indossa.

Molti uomini pensano che questo sia un fattore secondario, invece se è fatto nel modo corretto si nota e non passa di certo inosservato!

Bisogna valutare alcuni aspetti per scegliere il corretto abbinamento delle calze con l’abbigliamento.

Unica fantasia o tinta unita, spugna o cotone? Le calze da uomo sono degli accessori indispensabili per il tuo guardaroba.

Attualmente le calze sono molto importanti, perché caratterizzano il look.

Come scegliere il modello giusto delle calze da uomo

Quando acquistate delle calze nuove, dovete tenere conto di due aspetti principali: lunghezza e tessuto (quello più conosciuto è il cotone).

Esistono molti tipi diversi di tessuti per le calze:

  1. Calze in filo di Scozia sono più resistenti e leggere e disperdono il calore in modo naturale e lo assorbono.
  2. Calze in makò, che è cotone dell’alto Egitto che sono lunghi tra i 30 mm e i 34 mm massimo. Sono elasticizzate e aderiscono alla gamba senza lasciare segni fastidiosi sul polpaccio e aderire troppo sulla gamba.
  3. Calze in cotone d’inverno o Winter cotton sono formati da una felpatura che isola in modo naturale dal freddo, conferendo molto calore.
  4. Calze di lana: sono ideali per chi soffre molto il freddo, un consiglio è quello di sceglierle elasticizzate per garantire maggiore aderenza al polpaccio ed evitare che scendano. Le calze in lana Sozzi sono molto sottili ed allo stesso tempo eleganti perfette per i periodi più freddi dell’anno.
  5. Calze in cashmere: purtroppo si consumano subito ma sono molto calde.

Le calze in cashmere sono per chi cerca il massimo da una calza invernale, calde, traspiranti, e morbidissime al tatto, vanno lavate con cura perchè tendono ad essere più fragili rispetto alle calze in cotone e per questo alcune volte le si possono trovare in misto cotone o viscosa o seta per aumentarne la durata senza sacrificare i pregi del cashmere.

In che modo scegliere i colori delle calze?

La prima cosa importante da sapere è che il colore delle calze deve essere abbinato a quello delle scarpe, ma anche ai pantaloni e della giacca che si indossa.

Per ottenere un giusto abbinamento, basta seguire le regole dell’abbinamento dei colori e bisogna avere sempre delle calze nere, grigie scure e blu scure.

Avendo almeno queste tre tipologie di calze, puoi abbinare senza difficoltà tutti i vestiti che hai nell’armadio.

In occasioni formali è consigliabile indossare calze che sono a tinta unita, perché donano un aspetto più elegante.

Se prediligi calze che presentano fantasia, si possono abbinare al colore della camicia o della cravatta. Per esempio se scegli dei calzini colorati a righe, i colori devono essere simili a quelli della camicia, oppure abbinare ai colori della cravatta.

Il calzino con fantasia è sempre più sdoganato anche nelle situazioni formali inoltre ci sono fantasie molto eleganti esempio: pied de poule, punto spillo, grana di riso che sono perfette anche con abiti eleganti

I calzini bianchi sono anche molto sconsigliati nell’uomo; l’unica occasione in cui si possono indossare è per fare attività sportiva, infatti si possono indossare bianchi, corti e di spugna.

In linea di massima, bisogna abbinare le calze ai pantaloni, infatti se sono scuri, le calze devono essere dello stesso colore o di una tonalità più scura.

Le calze si abbinano anche alle scarpe che si indossano, si metti i pantaloni chiari, puoi scegliere delle calze con un colore che contrasta, senza però esagerare. Ad esempio se indossi dei pantaloni di colore beige, puoi mettere delle calze che si abbinano, per esempio di color caramello.

Calze con righe orizzontali sono più casual; invece le calze con i quadri sono più eleganti.

Se non sai quale fantasia scegliere, sicuramente non sbagli e vai sul sicuro se utilizzi calze con i classici rombi.

Come si scelgono i materiali?

Una caratteristica da valutare al momento dell’acquisto dei calzini è il tessuto. Per evitare l’ispessimento della gamba è consigliabile il filo di Scozia o il cotone, che sono tessuti più leggeri e sottili e quindi evitano che la gamba risulti più grossa.

Calze: come scegliere la lunghezza giusta?

I calzini da uomo devono coprire i polpacci; nelle occasioni formali, le calze lunghe sono quelle maggiormente consigliate.

Sono invece sconsigliati molto i calzini da uomo corti; invece la calza di media lunghezza è considerata meno formale della calza lunga, che è comunque comoda e quindi utilizzabile nelle attività sportive e nelle passeggiate.

Una calza da uomo di lunghezza giusta copre fino al polpaccio, in occasioni formali non sono consigliate altri tipi di lunghezze.

Le calze di spugna devono essere utilizzate solamente in occasioni casual, come quando si svolge l’attività fisica.

Attualmente va molto di moda utilizzare calze con diverse fantasie, in occasioni in cui ci vuole l’eleganza consigliamo le fantasie pied de poule, punto spillo, grana di riso che, come detto in precedenza, sono perfette anche con abiti eleganti. In questi casi la calza deve essere a tinta unita, come blu scuro, nero o grigio scuro, perché si abbinano a tutti i tipi di abbigliamento.

Le calze sono da sempre simbolo di sensualità nella donna, ma anche nell’uomo è attualmente un aspetto molto importante. Proprio per questo motivo, è importante indossare le calze da uomo nel modo corretto e conoscere i vari tipi di calze e l’abbinamento corretto da fare.

Abbinamenti: come indossare le calze da uomo

Per un abbinamento classico e ideale in qualsiasi tipologia di occasione, si utilizzano le calze dello stesso colore della scarpa o di una tonalità di colore molto simile.

Nella scelta dell’abbigliamento bisogna considerare anche i pantaloni, la giacca e la cravatta.

Ecco alcuni esempi: se indossate un completo un completo blu, le calze devono essere blu scuro o nere e a tinta unita.

Se ad esempio il completo è di colore grigio, bisogna optare anche per delle calze grigie.

Se invece di un completo indossate uno spezzato, come per esempio la giacca casual blu da uomo e un pantalone chiare, dovete scegliere delle calze blu scuro.

Non dovete mai optare per colori più sgargianti e calze colorate e con fantasie o calze di colore beige o bianche.

Se vuoi fare qualcosa in più, puoi abbinare le calze da uomo con il colore della camicia o della cravatta.

Se si tratta di un’occasione meno formale e vuoi metterti delle calze con una fantasia, puoi abbinarle a una cravatta in cui i colori sono simili ai dettagli e ai disegni delle calze.

Se vuoi indossare delle calze a righe, puoi utilizzarle se i colori della camicia o del maglione sono simili a quelli delle calze. Puoi anche scegliere calze a pois che hanno colori simili alla pochette.

Le calze per uomo con piccole fantasie o disegni, sono molto indicate da indossare con un jeans e scarpe sportive, per esempio durante le uscite e le passeggiate con gli amici.

Il colore che è proprio vietato è il bianco. Le calze bianche, specialmente quelle di spugna devono essere indossate solo per attività sportive e mai per situazioni formali ed eleganti.

Devi scegliere una calza a tinta unita e sobria, se si tratta di una situazione più elegante. Se vuoi dare più vita a un completo classico, puoi usare calze con piccole fantasie, abbinate alla cravatta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *