Journal

Come scegliere le calze da uomo adatte a te

scegliere calze da uomo

L’eleganza di uomo si vede dai dettagli e dalla capacità di scegliere accessori funzionali che facciano la differenza e che permettano di esprimere il proprio stile. La scelta delle calze quindi è importante per definire nel dettaglio la propria personalità.

La prima scelta è quella della qualità, abbandonarsi all’acquisto di un prodotto commerciale industriale non è il massimo, optare invece per un calzificio con una storia e una produzione di qualità artigianale che lavora da un secolo con spirito sartoriale di altissimo livello potrebbe fare la differenza.

Se vogliamo che la nostra presenza sia curata sin nel minimo dettaglio, non abbiamo dubbi su quale sia l’approccio più indicato per l’acquisto delle proprie calze per un uomo elegante.

Di seguito presentiamo la linea esclusiva di calze dello storico Calzificio Sozzi di Milano con qualche consiglio utile per fare una valutazione all’acquisto consapevole.

Calzificio Sozzi: un’eccellenza italiana dal 1912

La prerogativa del Calzificio Sozzi è la qualità artigianale con la quale confeziona ogni suo prodotto. Le calze Sozzi si caratterizzano per la punta rimagliata a mano e l’alto tallone rinforzato. Particolare attenzione è stato dato a quella parte della calza più funzionale, il polsino. Questo è realizzato con materiale elastico e cucito a doppia copertura per garantire una tenuta perfetta ed evitare che la calza scenda sulle caviglie anche dopo molti cicli di lavaggio.

Calze filo di Scozia

Il cotone scelto per questa calza è della migliore qualità. La proposta è vasta sia in colori che in motivi e rappresenta la soluzione ideale per vestirsi eleganti calzando un tessuto comune, ma pregiato, che garantisce comfort e il pieno rispetto della pelle. Permettono un abbinamento trasversale sia per capi sportivi come classici. Inoltre sono adoperabili in tutte le stagioni.

Calze di lana

La lana è filato caldo adatto per le stagioni fredde. Come per tutti i prodotti Sozzi sono disponibili in tutti i formati e in diversi colori e motivi. Si tratta di calze di lana raffinata di alta qualità che non mancano l’appuntamento con l’eleganza. Gentili con la pelle, sono la soluzione ideale per tutti gli uomini che cercano in paio di calze il giusto compromesso tra comfort e stile.

Calze fantasia

Un tocco di fantasia non fa mai male e non c’è modo di migliore per esprimerla anche indossando delle calze che sappiano essere eleganti e allo stesso tempo divertenti. Non stiamo certamente parlando di fantasie bislacche, la linea rimane comunque fedele ai concetti di eleganza e classicità, ma con un tono allegro che smorza la serietà. Sono l’ideale per segnare il cambio di atmosfera, da quella del lavoro a quella giusta per godere della propria vita privata.

Calze in seta

Eleganza e seta sono due cose inseparabili. La seta è il tessuto elegante per eccellenza oltre ad essere il più salutare per la pelle. Si tratta di una linea di calze ideate per le occasioni speciali che comunque si apprezzano per il comfort che garantiscono nell’indossarle anche nella quotidianità. Sono certamente rappresentative di un gusto raffinato e di una certa sensibilità alla bellezza.

Calze in cashmere

La lana cashmere non ha bisogno di presentazioni. Si tratta della tipologia di lana più pregiata che dona alla calza l’eleganza della seta e il comfort e la duttilità di un filo di Scozia. Sono calze per veri intenditori che non distinguono l’occasione speciale dalla vita di tutti i giorni e fanno di ogni momento della vita l’occasione per stare comodi e impeccabilmente eleganti.

Come scegliere le calze per ogni occasione

Certamente scegliere le calze on-line non è facile, ma proprio per questa ragione Sozzi ha creato una vetrina dettagliata di tutti i suoi prodotti tra i quali sicuramente troverai le calze giuste per te.

Come si scelgono dunque le calze da uomo?

Per quanto il gusto personale ha sempre l’ultima parola, ci sono certamente dei canoni estetici che un uomo elegante deve conoscere se vuole vestire in maniera coerente.

Calza lunga? Calza corta? Fantasia? tinta unita? C’è l’imbarazzo della scelta, ma forse la prima cosa da scegliere è il tessuto.

Se è vero che ogni stagione vuole il giusto tessuto – lana d’inverno e cotone o seta d’estate, mentre il cashmere si presta per tutti i climi, – anche ogni tipo di pelle vuole essere vestita del tessuto a lei più idoneo.

La scelta del tessuto è quindi importante in entrambi i sensi, anche se, quando si parla di calze Sozzi, la qualità dei materiali è tale da non creare problemi di nessun tipo alla pelle, anche alle più sensibili.

Per quanto il significato che c’è dietro alla scelta di una calza invece di un’altra, anche se le cose non sono tanto delicate come nella moda femminile, è importante non fare passi falsi con degli accostamenti poco adatti. Quindi è bene distinguere le occasioni formali da quello più rilassate.

Se ami una calza calda, certamente la lana è l’ideale per indossarle tutti i giorni nella stagioni fredde, ma fai attenzione nelle serate dove all’interno di un certo protocollo di eleganza formale potrebbero non andare bene. In questi casi è meglio puntare sulla seta o magari sul cashmere. Sì, il prezzo sale, ma anche il prestigio.

Calza corta, media o lunga? Se si vuole stare dentro i parametri dell’eleganza pura, l’unica misura ammessa dagli spietati addetti ai lavori, sono le calze lunghe.

I calzini corti non trovano spazio se non in casa o per qualche uscita scanzonata con gli amici, ma non è davvero la scelta migliore. Sono, per intenderci, le calze preferite dagli americani e ancor di più dai tedeschi, e tutti noi abbiamo degli esempi di turisti che vanno in giro con parte della caviglia scoperta. Non ci sarebbe nessun problema se non indossassero un pretenzioso abito classico.

La calza media, invece, è stata rivalutata anche se più per un uso quotidiano vista la loro comodità. In ogni caso mai per serate importanti e mai con capi eleganti. È una scelta che va bene per il casual e per lo sportivo. Non di più.

Il colore e le fantasie non sono meno importanti, anzi, hanno una grande rilevanza. Il colore deve essere abbinato al pantalone. Non bisogna sovrapporre il blu con il nero e assolutamente mai il bianco. Per quanto riguarda le fantasie, i motivi geometrici si abbinano bene su tutto, ma rimane comunque d’obbligo per la serata di gala una tinta unita. Come però abbiamo detto in apertura, il gusto personale non si discute, anche se le regole dell’eleganza maschile sono scolpite sulla pietra e seguirle permette di andare sul sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *